Una breve storia di DuckDuckGo

L'aumento della sorveglianza statale, le innumerevoli violazioni della sicurezza e la diffusa preoccupazione per la condivisione dei dati hanno indotto molti di noi a voler proteggere la nostra privacy più che mai. Nonostante sia rimasto quasi nascosto per nove anni, il motore di ricerca anonimo DuckDuckGo sta ora trovando il suo passo in questo clima attuale. A gennaio ha annunciato di aver superato i dieci miliardi di ricerche, di cui quattro miliardi nel 2016.

Cos'è DuckDuckGo?

DuckDuckGo si descrive come "il motore di ricerca che non ti traccia". Promette di non utilizzare i cookie per seguire gli utenti e afferma di non raccogliere alcuna informazione personale su coloro che lo utilizzano. Anche il tuo indirizzo IP è nascosto. "Proteggiamo la tua cronologia di ricerca, anche da noi", ha detto a WIRED il fondatore Gabriel Weinberg.

In che modo è diverso da Google e Bing?

Quando fai clic sui link di Google e Bing, anche in modalità privata, i termini di ricerca vengono inviati al sito che stai visitando nell'intestazione del referrer HTTP. Quando visiti quel sito, il tuo computer condivide automaticamente informazioni, come il tuo indirizzo IP. Queste informazioni possono essere utilizzate per identificarti.

DuckDuckGo chiama questa "perdita di ricerca" e impedisce che accada per impostazione predefinita nei risultati della ricerca. Invece, quando clicchi su un collegamento nel sito, reindirizza quella richiesta in modo tale da impedirle di inviare i tuoi termini di ricerca ad altri siti. I siti sanno che li hai visitati, ma non sanno quale ricerca hai inserito in anticipo, né possono utilizzare le informazioni personali per identificarti.

DuckDuckGo offre inoltre una versione crittografata che modifica automaticamente i collegamenti da un certo numero di siti importanti per puntare alle versioni crittografate, tra cui Wikipedia, Facebook, Twitter e Amazon.

È disponibile su Tor?

Un altro modo per evitare perdite di ricerca consiste nell'utilizzare un proxy. DuckDuckGo gestisce una cosiddetta enclave di uscita Tor, il che significa che puoi ottenere ricerche anonime e crittografate end-to-end. L'inserimento del dominio !proxy in DuckDuckGo ti indirizzerà automaticamente attraverso un proxy, ma i proxy possono essere lenti e i proxy gratuiti (come quelli usati da DuckDuckGo) sono finanziati dalla pubblicità.

In definitiva, DuckDuckGo lascia all'utente la scelta della protezione. Puoi deviare dall'impostazione predefinita nella sua pagina delle impostazioni attivando il reindirizzamento o nelle impostazioni della barra degli indirizzi.

Come fa soldi?

Mentre molti siti Web e motori di ricerca raccolgono dati su di te da vendere agli inserzionisti, DuckDuckGo adotta un approccio diverso: le parole chiave.

"Se digiti 'auto' ottieni un annuncio di auto, se digiti 'mutuo' ottieni un annuncio di mutuo", ha detto Weinberg. "Non abbiamo bisogno di conoscere te o la tua cronologia delle ricerche per pubblicare un annuncio redditizio." Weinberg ha aggiunto che DuckDuckGo non ha bisogno di "molte pubblicità" per fare soldi e le parole chiave sono tutto ciò di cui ha bisogno.

DuckDuckGo fornirà informazioni alla polizia?

DuckDuckGo ha affermato di non ricevere richieste dalle forze dell'ordine perché non ci sono dati da richiedere. "Penso che le forze dell'ordine abbiano essenzialmente capito che non abbiamo nulla da dare loro; in realtà non vengono a bussare per le cose", ha detto Weinberg.

"La maggior parte di queste leggi riguarda la consegna dei documenti aziendali esistenti e non abbiamo documenti da consegnare. Non c'è davvero nulla da toglierci".

Perché il nome DuckDuckGo?

DuckDuckGo non ha una storia elaborata o nascosta dietro il suo nome; A Weinberg è semplicemente piaciuto. Deriva dal gioco Duck, Duck, Goose, ma non è una metafora e, proprio come Google è diventato un verbo per cercare, l'azienda usa invece il termine "Duck it!"

© 2022 motori-di-ricerca.org